Scottature solari, ecco come difendere la pelle

Ogni anno ci ricaschiamo, ore e ore a rilassarci al sole, al mare, in montagna, sul terrazzo con un unico obiettivo in testa: abbronzatura. Che però nella maggior parte dei casi fa rima con l’odiata scottatura! Quest’anno ci pensiamo noi alla tua pelle, scopri come curare e prevenire le scottature con la bava di lumaca, un rimedio naturale al 100%!

Impossibile resistere al richiamo dell’estate e della tintarella, e fin qui avete assolutamente ragione. Quello che va considerato molto attentamente però è la preparazione e la cura della pelle che andiamo ad esporre ai raggi solari, per un semplice motivo: dobbiamo avere sempre una pelle sana, il che vuol dire una pelle giovane e bella. Nel fare questo la natura ci dà una grande mano, basti pensare alla scia mucosa che le chiocciole lasciano al loro passaggio, la bava di lumaca appunto, la sostanza naturale più apprezzata per la cura e la rigenerazione dell’epidermide.

Protezione solare a parte, che è assolutamente indispensabile prima di mettersi al sole, non è da sottovalutare neppure l’idratazione post abbronzatura. Usare una crema idratante a base di bava di lumaca (dopo aver accuratamente pulito la pelle) è essenziale per evitare le dolorose scottature solari, nonché per riuscire a mantenere più a lungo l’abbronzatura.

L’esposizione al sole e agli agenti atmosferici come vento, sabbia etc., equivale a disidratare e “stressare” la nostra pelle in modo notevole, per questo dopo la doccia dobbiamo riequilibrare e rigenerare lo strato epidermico con l’utilizzo costante di creme come quelle delle linea Essenza di Siena. Grazie al nostro esclusivo siero HELLIXIS queste emulsioni hanno un potente effetto lenitivo e cicatrizzante, riescono a donare immediatamente sollievo oltre a idratare, nutrire e rigenerare la pelle in profondità.

Quest’anno potete scordarvi le scottature definitivamente! L’applicazione dei nostri prodotti a base di bava di lumaca, al di là di dell’immediato senso di alleviamento, favorisce la scomparsa del rossore cutaneo perché riporta la pelle al normale equilibrio fisiologico, uniformandone il colorito, ed evitando l’insorgenza di macchie.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.