Nuove frontiere della bava di lumaca: così potente da riparare gli schermi degli smartphone

Sembra incredibile eppure recenti test di laboratorio hanno portato a creare una nuova resina a base di bava di lumaca in grado di riparare gli schermi danneggiati di smartphone e tablet. Niente più panico quando il cellulare vi cade di mano: ad aggiustare lo schermo ci penserà una cara lumachina… Ma quanto costerà questa resina? 

PESCE D’APRILE!!!

Abbiamo voluto unirci ai festeggiamenti nel giorno più pazzerello dell’anno con questo innocente scherzetto 🙂

La notizia non è stata inventata casualmente, una pelle non nutrita o danneggiata può infatti essere paragonata a uno schermo incrinato di un telefono. In questo caso però l’efficacia della bava di lumaca nel riparare, ovvero nel rigenerare, la pelle è più che comprovata.

La preziosa secrezione della lumaca è ricca di mucopolisaccaridi, che hanno una forte azione protettiva ed idratante per la pelle umana. A questo si aggiungono elementi come l’acido glicolico,  l’elastina, il collagene e l’allantoina, ad azione protettiva, oltre a numerose proteine e vitamine.

Scopri tutti i prodotti a base di bava di lumaca creati da Essenza di Siena

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.