Lenta, piccina, ma un portento della natura! 10 curiosità sulla chiocciola!

 

E chi l’avrebbe mai detto che un piccolo esserino abbastanza ignorato dal genere umano, potesse avere tanti segreti e tanta capacità di rendersi utile per l’uomo. Ebbene sì, le chiocciole, come tutto ciò a cui non si da’ un valore a primo impatto, un valore ce l’ha. E ci riserva anche qualche curiosità da scoprire, giusto per conoscerla meglio.

Helix aspersa

 

  • Helix aspersa è una specie di chiocciola originaria del bacino mediterraneo e dell’Europa occidentale, diffusa volontariamente e accidentalmente dall’uomo in America centrale, Africa centro-meridionale e Australia. Dunque è certamente un immigrata nelle nostre terre ma c’è da dire che l’habitat che le abbiamo garantito, le piace molto!

 

  • Non possiede uno scheletro ma ovvia al problema portandosi dietro, (ci piacerebbe dire sulle spalle, ma non è propriamente il termine più adatto, tantomeno quello più corretto), una conchiglia che utilizza soprattutto come rifugio e dentro cui si rintana completamente in caso di pericolo

 

  • Come è formato il suo corpo “molluscolare”? Intanto vi è un capo, o testa, come preferite! Ma c’è anche un tronco: non sono presenti arti e la chiocciola si sposta scivolando sul ventre, che è chiamato “piede”, pensate che assurdità. È come se noi chiamassimo la nostra pancia, cervello. Tanto, se loro con il ventre ci camminano, e per questo che si definisce piede, noi con la pancia pensiamo. Sì, si chiama istinto! Non avete mai sentito la frase “agire di pancia”? Ecco il senso è quello. Il tronco è costituito dal piede e dal sacco dei visceri, che secerne la conchiglia calcarea. Sul capo, inoltre, sono presenti 2 tentacoli che hanno funzione olfattiva, gustativa e, soprattutto, tattile. Accanto, in posizione più arretrata, si notano altri 2 tentacoli più piccoli con gli occhi sull’apice. La bocca è presente sul capo e custodisce al suo interno una sorta di lingua munita di dentelli con cui l’animale grattugia il cibo, detta “radula”.

 

  • Ebbene sì, la lumaca è un essere muscoloso! Il movimento della chiocciola è affidato ai potenti muscoli del piede e alle sostanze mucose che lo mantengono sempre vischioso, permettendo all’animale di scivolare su qualsiasi superficie senza risentire dell’attrito. Alla fine dell’autunno, la chiocciola cerca un luogo sicuro sottoterra o tra i rami in cui trascorrere la stagione più fredda.

 

  • Esistono le lumache maschio e le lumache femmina? No! perché questo animale è ermafrodita e ogni individuo è bisessuato. Quindi, nell’arco della vita, può essere sia maschio che femmina. Dire sia uomo che donna mi pare un po’ eccessivo! Restiamo scientifici!

 

  • Le lumache depongono uova! Da qualche parte dovranno pure nascere le chiocciole baby. Allora fanno come le galline. In tarda primavera e in estate avviene la riproduzione. Quando le uova sono state fecondate, la nostra amica chiocciola cerca un terreno umido, con poca vegetazione e ricco di nutrienti, dove scava la cella in cui depone le uova.

 

  • Ma da dove vengono fuori le uova? La lumachina è portentosa, e le bastano le poche cavità che ha. Le uova vengono fatte fuoriuscire da un’apertura posta vicino alla bocca. Una volta terminata la deposizione, operazione che può richiedere anche diversi giorni, la chiocciola richiude la cavità cosicché la cella funzioni da incubatrice per un paio di settimane, fino alla schiusa. Appena nati, i giovani si nutrono di terra per circa 4 settimane, finché non escono all’aperto.

 

  • Ma cosa mangia la nostra piccola amica? Strettamente vegetariana, la chiocciola fa razzia di piante negli orti, mangia tanta insalata e molta frutta. Si nutre in maniera sana per poter essere in forma al meglio per esercitare i suoi super poteri al meglio!

 

  • È di certo un super potere la rigenerazione! E la chiocciola, si rigenera. Se le si rompe il guscio, no problem! La bava che secerne è in grado di ricostruirlo. Gli enigmi della fisica e pure della chimica. Nelle chiocciole, il liquido ricostruisce il solido!

 

Una curiosità fatta apposta per noi!

 

Ma non finisce qui… la curiosità n. 10 è quella più comune, ma quella che ci tocca più da vicino. La bava di lumaca, quella naturale al 100%, non trattata, estratta senza aiuti chimici e gas irritanti che uccidono l’animale, è un rimedio a quasi tutti i problemi della pelle. La chiocciola con le sue secrezioni si prende cura di noi. Dermatiti, acne, irritazioni, rossori, punture di insetti, psoriasi, scottature: tutti questi problemi grazie alle chiocciole hanno una soluzione.

Noi di Essenza di Siena, abbiamo concentrato la decima curiosità in un flaconcino. Lo abbiamo chiamato Siero di Hellixis e con esso stiamo aiutando tantissime persone e fornendo una cura naturale al 100% per la pelle.

Vuoi provarlo anche tu. Registrati qui e lo riceverai gratis. Il tuo unico contributo sarà di 10 euro per le spese di spedizione.

Senti il benessere sulla pelle, fatti rigenerare dai superpoteri delle chiocciole. E soprattutto, dopo aver letto questo post, mi darai atto che non conta l’apparenza, e che chi giudica gli altri esseri, umani e non, a partire da quella, rischia di beccarsi 10 motivi per cui ha sbagliato di grosso!

Tag:, , , , ,